Pasta al forno con gamberetti

  • Ingredienti

    Spaghetti o altra pasta a vostra scelta

    1 spicchio d'aglio, tritato finemente

    1 scalogno, tritato finemente

    60 g di burro

    300 g di gamberi, privati ​​della testa e del guscio

    sale e pepe

    Scaglie di peperoncino

    100 g di pomodorini cocktail, tagliati a metà

    3 limoni non trattati, tagliati a fette spesse circa 6 mm

    olio d'oliva

    un po' di prezzemolo e basilico tritati

    circa 100-200 ml di vino bianco

  • Preparazione

    La pasta arrosto può sembrare strana a prima vista, ma ha sicuramente i suoi vantaggi rispetto alla pasta preparata normalmente. Tostando al calore indiretto del monolite, la pasta sviluppa un aroma leggermente nocciolato e affumicato e diventa dorata. Il nostro campione della griglia Marco Greulich ha preparato per noi una ricetta ideale per un Capodanno bello e tranquillo. La seguente ricetta è pensata per due persone, ma ovviamente può essere ampliata a piacere:

    Riscaldare il monolite a circa 180°C con calore indiretto utilizzando pietre deflettori. Disporre gli spaghetti su una griglia su una teglia o simile, disporli sulla griglia e arrostirli per circa 10-15 minuti finché non avranno preso un colore bruno dorato. Girare con attenzione di tanto in tanto per garantire una tostatura uniforme. Togliete la teglia dal monolite e lasciate raffreddare gli spaghetti ben caldi. Quindi cuocere o, se necessario, conservare in un luogo asciutto e ermetico.

    Converti il ​​monolite in metà calore diretto e metà calore indiretto. Scaldare una padella di ghisa o una pirofila spessa a fuoco diretto e sciogliere il burro, quindi farvi rosolare lo scalogno e lo spicchio d'aglio. Aggiungete i gamberi, condite con sale, pepe e peperoncino in scaglie e fate cuocere brevemente, quindi togliete dalla padella e mettete da parte. Fate rosolare brevemente i pomodorini in padella ed aggiungeteli ai gamberi.

    Oliare leggermente e salare le fette di limone, quindi grigliarle a fuoco diretto fino ad ottenere gli aromi di tostato desiderati. Foderare quindi il fondo della padella con i limoni, bagnare con un po' di vino in modo che i limoni non siano appena coperti e distribuirvi sopra i gamberi precotti, lo scalogno, l'aglio e i pomodori.

    Cuocere a fuoco indiretto con il coperchio chiuso e contemporaneamente cuocere gli spaghetti in acqua salata finché non saranno al dente.

    Togliere la padella dal monolite e cospargere i gamberi con prezzemolo, basilico e parmigiano grattugiato.

    Servire con la salsa al limone e vino bianco della padella sopra gli spaghetti tostati. Buon appetito!

    Suggerimenti:

    Naturalmente la pasta al forno può essere tranquillamente preparata in anticipo. La già lunga durata di conservazione non viene ridotta dalla tostatura.

    L'aroma può essere ulteriormente affinato con un piccolo pizzico di legna da affumicare sulla brace.

    Solitamente il tempo di cottura della pasta viene allungato di qualche minuto.

Una ricetta da:

pin_drop