Involtini di gamberetti al lucioperca

  • Ingredienti

    Per 4 persone:

    400 g di filetto di lucioperca

    4 pezzi di gamberi rossi 8/12

    400 g di patate dolci

    ½ testa d'aglio

    2 lime

    100 g di baccelli di piselli

    polvere di paprica affumicata

    olio d'oliva

    sale marino

    50 g di caviale di trota

    100 g di yogurt, 3,5% di grassi

  • Preparazione

    Tempo di preparazione 40 minuti

    A seconda della grandezza, tagliate la patata dolce in quarti o a metà nel senso della lunghezza, ungetela con un filo d'olio e arrostitela sulla griglia a 150°C direttamente sulla brace finché diventa morbida. Tagliate anche l'aglio a metà in senso trasversale e mettetene una metà con la parte tagliata sulla griglia. Una volta che la patata sarà molto morbida e completamente cotta, raschiatela in una piccola ciotola aiutandovi con un cucchiaio. Spremete gli spicchi d'aglio dalla buccia e aggiungeteli alle patate insieme a 2-3 cucchiai di olio d'oliva, 1 pizzico di paprika in polvere e il succo di mezzo lime. Mescolare tutto accuratamente con una forchetta e condire con sale marino.

    Togliere la pelle al filetto di lucioperca, tagliarlo in quattro lunghe strisce, schiacciarle leggermente, salare e pepare. Sgusciare i gamberi e adagiarli su ogni striscia di filetto, arrotolarli ben stretti e fissarli con uno spiedino di legno.

    Mescolare in una ciotola lo yogurt con il succo di lime e il caviale, condire con un po' di sale marino e la scorza di lime.

    Lavate i baccelli dei piselli, tagliateli a listarelle molto fini e fateli marinare con un po' di succo di lime e olio d'oliva. Conservare i piselli che cadono per guarnire.

    Grigliare gli involtini di lucioperca a circa 180 - 200°C direttamente sulla brace su tutti i lati per circa 2 minuti, fino a quando i gamberetti diventano traslucidi al centro.

    Disporre gli involtini sulla purea di patate dolci, decorare con strisce di baccelli di piselli e irrorare con lo yogurt al caviale.


    Buon appetito!

Una ricetta da: Moritz Freudenthal

pin_drop